La Campana della Pace e l’escursione della pace / Mösern

La Friedensglocke, la Campana della Pace, si erge maestosa sulla collina più occidentale di Mösern. Troneggia solitaria nel cuore di un paesaggio alpino maestoso e offre una stupenda vista panoramica sulla valle tirolese dell'Inn.

Inaugurata in occasione del 25° anniversario dell’ARGE ALP

Quando il 12 ottobre 1997 il mitico Presidente della Provincia di Bolzano, il dottor Silvius Magnano, fece risuonare per la prima volta nell’arco alpino la Campana della Pace, si trattò di un momento culminante dei festeggiamenti per il 25° anniversario dell’ARGE ALP (la Comunità di Lavoro delle Regioni alpine della Baviera, del Tirolo e dell’Alto Adige).

 

Simbolo di buon rapporto di vicinato nell’arco alpino

Posizionata su uno dei luoghi più incisivi del Tirolo nel villaggio della pace di Mösern, il nido delle rondini del Tirolo, la Campana della Pace simboleggia la solidarietà e il rapporto di buon vicinato all’interno del sensibile arco alpino sul tetto d’Europa. Specialmente nell’attuale Europa che cerca di crescere insieme con le sue culture, lingue, condizioni di vita, storie di pace e di guerra diverse, l’impegno a restare uniti rappresenta un compito in obbligo doveroso nei confronti delle generazioni a venire.

 

La campana più grande del Tirolo


La Campana della Pace è la campana più grande del Tirolo. La sua altezza misura 2,51 metri e ha un diametro di 2,54 metri. La bilancia della campana deve sostenere più di 10 tonnellate di bronzo fuso e le vibrazioni estreme. Soltanto il batacchio pesa più di una mezza tonnellata. Tutti i giorni alle 17.00 la pesante campana suona e la sua voce si diffonde lontano nella Valle Oberinntal.

 

Il sentiero escursionistico della pace

Per prepararsi a questa esperienza straordinaria, è stato realizzato il Friedenswanderweg, un sentiero escursionistico della pace, che con le sue 7 stazioni offre spunti di riflessione e di introspezione. Troverete una descrizione di questa escursione, che invita davvero alla riflessione, nella rubrica delle escursioni da non perdere.