La Seekirchl e la parrocchia di St. Oswald

La chiesetta sul lago

L'emblema di Seefeld, la Seekirchl, anche Chiesa della Santa Croce, fu fatta erigere intorno al 1629 dall'arciduca Leopoldo V e completata nel 1666. La costruzione è in uno stile insolito per il Tirolo: la pianta, infatti, è circolare. L’esterno vanta una linea aggraziata con un elegante campanile a cipolla. In passato la chiesetta si trovava al centro del laghetto artificiale Kreuzsee, che venne prosciugato nel 1807.

Tutta l’estate (in genere da Pentecoste a metà settembre) la domenica alle ore 11.00 si celebra una messa evangelica.

 

La Parrocchia di St. Oswald

Nel centro di Seefeld si trova un santuario consacrato a St. Oswald. Le prime fonti storiche risalgono al 1263. La chiesa diventò tuttavia famosa nel 1384, in seguito al miracolo dell'Ostia che si verificò durante una messa. Grazie all’accresciuto afflusso di pellegrini, la chiesa fu ampliata nel 1425 su ordine del Duca Federico Tascavuota e portata a termine nel 1474 sotto Sigismondo il Danaroso. L’Imperatore Carlo IV adattò l'arredo rinascimentale della Blutskapelle, la Cappella del Sangue, (una parte della Parrocchia) al gusto artistico dell’epoca barocca.