Ricerca alloggi
 
 

Condividi il contenuto

Kalvarienberg

Monte Calvario A nord della chiesa si erge il Monte Calvario. Una struttura semicircolare aperta risalente al 1830, con timpano triangolare, ospita una crocifissione: Cristo in croce con i due ladroni, la figura di Maria che lo assiste, Giovanni Evangelista e Maria Maddalena sono figure dipinte su tavole e sicuramente piu antiche rispetto al gruppo scultoreo. Gli affreschi di Leopold Puellacher raffigurano Gerusalemme e, sulle nuvole in alto, il Padre Celeste. Lungo lo stretto sentiero serpeggiante che conduce sul Monte Calvario sono collocate delle cappelle votive, inizialmente in numero di 8, diventate poi 11 dal 1989. Il 1° luglio del 1841 venne regolato per iscritto l’obbligo di conservazione e cura delle cappelle da parte delle famiglie del luogo. Negli anni 1988-89 il Monte Calvario e stato restaurato grazie a un’operazione comune promossa dai cittadini di Mosern. In quell’occasione, le singole famiglie sostennero un grande sforzo finanziario e si prestarono per numerosi turni di lavoro. La salita al Monte Calvario e completata da tre cappelle. Nella prima e stato collocato il dipinto di Maria Theresia Striegl ≪La dipartita di Cristo≫ del 1899. Nelle altre due ci sono dipinti raffiguranti scene della Passione, mentre gli affreschi antichi sonostati conservati e trasferiti sui pannelli di eternit dipinti delle stazioni. Fino all’autunno 2007, il sentiero e stato ristrutturato e collegato con il percorso che porta alla Campana della Pace e al centro di Mosern. Dieci stazioni portano dal centro del paese fino al lago Moserer See. Il sentiero si snoda offrendo un panorama straordinario e si conclude con l’ultima stazione in mezzo al bosco, ma pur sempre con una vista liberatoria. Il Monte Calvario e stato immortalato nell’≪Atlante dei Sacri Monti≫ d’Europa. Le descrizioni dettagliate sono riportate nella guida culturale ed escursionistica, acquistabile in tutti gli uffici informazioni dell’Olympiaregion Seefeld con un contributo spese di € 3,00 o su www.seefeld.com